venerdì, luglio 20, 2007

Sempre del bel donnino di "Meglio cambiare, NèH??!"...

Immagine di Pietro Zazzetta, "Coppia"


Non esistono uomini perfetti. Per noi.

Ma ritorniamo alle questioni di cuore.
Siete pronti per un altra grande verità?
Bene.
Non esistono uomini perfetti.
Esistono uomini perfetti per noi.
E questo vale anche per le donne.
E' come se fossimo pezzi di un puzzle.
Se ci abbiamo una gobbetta a destra,
una gobbona a sinistra e la punta in alto,
dobbiamo trovare l'incastro con un pezzo con la gobbetta a sinistra,
possibilmente senza gobbone e magari con la punta in basso.
Facile?
Per niente.
Bisogna fare un sacco di prove.
É raro trovare al primo colpo il pezzo giusto.
Qualcuna ci riesce.
La maggior parte fa finta.
Altre ancora provano e riprovano.
Sarà che hanno un difetto di fabbricazione
oppure non si accorgono che il pezzo di puzzle che cercano da anni sta
lì,
a due centimetri dal loro naso,
nascosto dal pizzo del centrino.
Inutile farsene una colpa.
Quello che abbiamo lasciato tra pianto e strider di denti non era un cretino,
egoista,
lurido scarafaggio.
Magari a ben guardare lo era anche.
Ma prima di tutto era un boy che non andava bene per noi.
Ci abbiamo provato.
Si ricomincia.
Palla al centro.
Vogliamo mica strapparci i capelli a ciuffi come Clitennestra al culmine della tragedia?
Va be' che adesso vanno di moda le estencion,
ma francamente non mi sembra il caso.
E comunque tutto questo sperimentare
non è mica così faticoso come picconare il carbone in miniera.
Ha i suoi bei lati positivi.
Si conosce gente,
si passa il tempo,
ci si trita il cuore e ci si rompe le corna.
Ma si va avanti.
E si vive,
porca miseria.
Io li detesto quelli che hanno così paura della vita che campano
criticando quello che fanno gli altri,
stando immobili come pezzi di dolomite.
Neanche di iceberg,
perché quello ogni tanto per via delle correnti si muove.
Non so se vi è mai capitato.
Sono coppie dall'amore decrepito che passano il loro inutile tempo sparlando.
Non vedono l'ora che qualcosa agli altri vada storto,
almeno hanno argomenti.
No, grazie.
Preferite vivere.
E se sbagliate,
consolatevi.
Sta scritto che
«ogni nuova fede nasce da un'eresia».

Tratto da Luciana Littizzetto, "Sola come un gambo di sedano", Mondadori, 2001

7 commenti:

lory ha detto...

..mi sa che devo aver perso qualche angolo...perchè io non riesco piu a fare un puzzle!!porca miseria..ma si sta bene anche senza,no?
Sta' Litizetto è proprio tosta, mi piace troppo!
un bacioooone

Calabrisella ha detto...

Ciao!
Hai raggione!

Ci vediamo
Bacini

Dolcetto ha detto...

Eccome se ne conosco di coppie che non fanno altro che cercare pretesti per sparlare degli altri... Ma sì, il mondo è bello perchè è vario e c'è posto per tutti... Oggi sono buona e sostengo che ognuno ha i suoi difetti ma sotto sotto c'è sempre qualcosa di buono da dare agli altri... l'importante è imparare a guardarsi allo specchio prima di puntare il dito sui difetti altrui.
In quanto all'uomo perfetto secondo me non esiste: nessuno è perfetto per te al 100 %... l'importante è trovare quello che alle 11 di sera, quanto tu hai i piedi gonfi come due meloni, la testa conciata peggio di uno shaker usato da un barista infuriato, la bolla al naso dal sonno, gli occhi che bruciano come se ti avessero spruzzato dentro il limone... ti abbraccia e a te viene solo da affermare: "finalmente a casa".
Non esiste l'uomo perfetto o l'amore perfetto, esiste solo l'uomo che puoi amare e che è disposto a contraccambiarti e l'amore costruito con il tempo.... inutile continuare a scartare candidati, meglio cercare quello che più si avvicina a toccarci il cuore, apprezzare le sue qualità e far poco caso ai difetti...
Oh ma che romanzo che ho scritto vanigliuzza bella, che palla che sono sto lunedì! Mi sembro una filosofa!
Bè, comunque la littizzetto è sempre una grande...
Baciottoni di buon inizio settimana!

Francesca ha detto...

bella immagine!

Vaniglia ha detto...

Lory, 'nfaaaaaaaatti.. anche io mi sa!
va beh, ma sì infatti, sì può sopravvivere tranquillamente anche senza angoli...tutte belle tonde a forza di cioccolata, muffin, cake e plumcake! ^-^
La Litti è sempre e comunque un gran donnino.. BACIIIIII

Calabrisella,benvenuta!
Passa quando vuoi, bacini... ;-)

Dolcettina, come mi piacciono i commenti filosofi che mi fan sentire meno blogorroica! ^---^
Oggi io sono a metà strada tra disillusione e positivismo, però la tua descrizione dell'omino che ti abbraccia al ritorno dopo ore di sbattimenti, bella di padella con la bolla da cartone al naso rende proprio l'idea dell'ammmmmmmòre...
Ci applicheremo a trovarmi cotal sorta di cavaliere... ;-D
baci baci baci e buona settimana!

Francy, ciao cara, eh beh anch'io ogni tanto c'ho gli art-attack e mi metto a fantasticare sui quadri.. ^-^
Bacioni

flo ha detto...

buonpomeriggio vaniglietta!!! e' da 3 giorni che tentavo di lasciarti 1 commentino ma senza successo e oggi invece....yahoooo, ce l'ho fatta!!!
quindi.... ciao carissima!!!
ti lascio un saluto, 1 bacione, e un abbraccio e ti auguro una meravigliosa giornata!!!


baciotti , flo

Vaniglia ha detto...

Floooooooooooooo!
Ma dai???! CIAO TESORA!
Allora a volte ritornano proprio.. va che mi son fatta certi viaggi dopo la tua mail.. vedremo che mi combinate.
Un bacione, un abbracciotto grande, e una buonissima giornata solare delle tue anche oggi!
Cari lei!!