sabato, giugno 09, 2007

I biscotti "salva sensi di colpa" di una Donna Pomodoro detta Cuoche'


Avevamo dei dubbi???! Giammai!
Copiare una CUOCHETTA è sempre garanzia di successo!
Qualche giorno fa Cuochetta ci aveva fatto vedere dei biscottini goduriosi per bambini golosi ... ora, vi pare che la sottoscritta non faccia decisamente parte della categoria chiamata in causa????!?
NE CONSEGUE che quando li ho addocchiati me ne sono follemente innamorata all'istante... e quale scusa migliore si potrà mai trovare che un vasetto aperto di marmellata di mele cotogne fatta dalla mia mamma che ogni volta che apri il frigo ti guarda ammiccante e ti fa sentire in colpa (da qui il nome che io e la Annina abbiamo pensato di dare alla creazione! Salva sensi di colpa verso marmellate trascurate e sperse nei meandri del frigo) perchè non lo usi prima che passi troppo tempo da quando l'hai aperta?!?
Quindi ho preso PARO PARO (e guardate che è una roba strana che io non cambi - quasi - una virgola... perchè ce l'ho proprio come vizio congenito, quindi segno di enormissima fiducia nei confronti dell'Annina!) la ricettina della Cuochetta per la sua Bice ed ho semplicemente cambiato la marmellata per riempirli, perchè appunto ho usato quella di mele cotogne e ho usato un po' di farina in più perchè facendoli con le mie manine e non con la macchina del pane l'impasto era veramente troppo morbido da gestire.
Vi copio la ricettina miracolosa con i due cambiamenti in questione:
350 / 370 gr farina 00 (io direi di partire da 300gr come ho fatto io seguendo la Cuochetta e poi eventualmente aggiungere)
125 ml yogurt (nel mio caso un vasetto di Activia)
2 uova intere
40 gr zucchero (...perfetto perchè già la marmellata è zuccherata di suo, quindi meglio non abbondare)
100 gr di burro morbido
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Per riempire i biscottini: marmellata di mele cotogne
Procedimento:
setacciare e mettere in un recipiente la farina, lo zucchero, il sale e il lievito per dolci e formare una fontanella. in una piccola ciotolina sbattere un attimo con una forchette le due uova e lo yogurt e versare nel centro della fontana. Mescolare velocemente con le mani e se necessario, appunto, aggiungere un po' di farina finchè l'impasto avrà raggiunto la giusta consistenza. Mettere in frigo e lasciare riposare per una mezzoretta. Poi togliere dal frigo e stendere la frolla ottenuta e riempire con la marmellata, formando dei biscottini della forma che più vi piace... fagottini, quadrotti, o nel mio caso vaghi degli agnolini di mia nonna!! ^-^
Mettere in forno preriscaldato a 180° per una quindicina di minuti o comunque finchè saranno leggermente dorati .
E allora devo dedicare la canzoncina di oggi alla mia musa sgolosatrice Annina, con una canzone di James Taylor (1971) in tema alla nostra amicizia così recentissima ma mooolto moooolto bella, grazie "bel donnino"!



E dedico alla Cuochetta anche un'altra tipologia di donna secondo la Litti, io azzardavo che questa potesse essere forse la sua e lei ci si è riconosciuta... quindi ecco a voi la...


LA DONNA POMODORO
Altro che femmina senza sapore.
La donna pomodoro è piena di sugo.
È un concentrato di gioia allo stato puro.
Morbida e soffice, sembra fatta di materasso.
D'estate dà il meglio di sé.
E poi col tempo si conserva.
Anzi.
Vecchia vecchia e secca secca,
se condita con gli ingredienti giusti dell' amore,
diventa appetitosa e sfiziosissimi
Non è fatta per i lunghi corteggiamenti.
Dev' essere cotta e mangiata.
O cruda e mangiata.
Va be­ne ugualmente.
Le donne pomodoro migliori sono quel­le dal cuore di bue, portate per le storie d'amore impo­nenti e durature.
Solo talvolta si inacidiscono.
Colpa del cattivo tempo...
si sa che le donne pomodoro
sono me­teoropatiche...
Ma non è un problema.
Basta un cucchiai­no di zucchero e
tornano dolci
come sempre.

Tratto da : Luciana Littizzetto, "La Principessa sul pisello", Mondadori, Milano, 2002


Ultimo p.s. di un post ancora più logorroico della norma, il che è decisamente GRAVE, è che vorrei dedicare questi biscottini a due personcine a cui voglio bene e che hanno compiuto gli anni in questi giorni e causa distanza geografica non posso festeggiare debitamente, quindi auguri alla Liby (Silvia), che mi è venuta a trovare la settimana scorsa da Mantova, quindi è il minimo.. e a quel pacioccone mio golosone preferito del mio cuginetto principino Filippo, che ha raggiunto la veneranda età di 2 anni!

13 commenti:

cuochetta ha detto...

La DONNA POMODORO CUOCHE' è ROSSA dall'emozione a vedere siffata realizzazione!

ma brava Alice!!!!
Sono proprio contenta che ti siano piaciuti e mi è piaciuto un sacco vivere in diretta tale creazione tra una battuta e l'altra via chat!

Questa altro che virtualità ragazzi è PRODIGIO DEL PROGRESSO!

Baciiii e buon Week End a tutta la combriccola delle Coinqui!

Vaniglia ha detto...

Cuochettì mia bella, vedi che siam donne tecnologiche, mille di questi prodigiiii! Guarda le coinqui sono estasiate dalla consistenza e credo che diventeranno i biscotti must da vasettino di marmellata avviato... ma anche cioccolatoso...ma anche qualsiasi cosa, son proprio bòni!
Ti mando tanti baciottoli e stai serena questo weekend!

anna ha detto...

E' sempre un piacere leggere i tuoi post e, anche se conosco poco cuochetta, le si addice bene la descrizione della donna pomodoro...un concentrato di gioia all stato puro.
La ricetta l'avevo già copiata da cuochetta per i miei 10 kg di marmellata che ho porato del paesello
e presto li preparerò anche io! :D
Ps: a fine mese dovrei venire a mantova...baci

fabdo ha detto...

Ciao Vaniglia,
ti avevo già ringraziata in risposta al tuo delizioso commento, ma non avendoti più vista, sono venuta io a trovarti nel tuo sito cioccovaniglioso! :D
Mi piace la tua freschezza e frizzantezza...sei contaggiosa!
Certo che fra te e la CuochettaDonnaPomodoro :D mi avete proprio "costretta" a fare questi biscotti. Mi era venuta già una voglia matta, vedendoli a casa della tua Musa, poi passo da te, e li ritrovo! E allora ditelo, no, che è tutta una congiura! :)
Vi terrò informate sul mio risultato!

Kusje
DoDo

titty ha detto...

non è che mi daresti ripetizioni x imparare almeno abc della brava cuoca...!!!!

flo ha detto...

...tra poco tuti questi biscottini cadranno fuori dal mio monitor!!! vero??? eh??? magariiiii....perche' sarei curiosissima di assaggiarne uno..ma anche uno piccolo piccolo va bene sai??? :)

brava e simpatica come sempre vaniglia!!! bacioni! flo

Dolcetto ha detto...

Mmm Ali sono usciti anche a te benissimo! Anche a me è venuta una gran voglia di provarli quando ho letto la ricetta di cuochè, e adesso che vedo anche le tue goduriose foto...mi sa che devo proprio sperimentarli! Un bacione, buon inizio settimana
PS: la Litti è sempre una grande! Sta donna pomodoro è fantastica!
PS2: che begli occhioni azzuri che ha Filippo! Diventerà un rubacuori!

Gaia ha detto...

tu prima o poi mi farai venire davvero addominali d'acciaio..cavolo devo disdire l'abbonament in palestra e rileggere una volta al giorno minimo i tupi post così faccio allenamento comodo!!!
chiamasi gnnastica passiva...

senti bellonzola...sti biscotti arrivano o che? qui c'è uno scai che attende!!! ;-)

Vaniglia ha detto...

Anna, grazie, che bel complimento!! Mamma mia..10 chili??!?Scorte per i tempi duri!!
Eh la Cuochè è una donnina a tutto pomodoro, sì!.. copiali, sono veramente buoni.. io li ho dovuti rifare con una variante anche il giorno dopo su grande richiesta, sono finiti in un attimo!!
MA BRAVA ANNA, VAI A MANTOVA QUANDO IO NON CI SONO CHE COSì NON CI POSSIAMO NEANCHE PRENDERE UN CAFFETTINO???!'Sgraziata! ;-)))

DoDo, benvenutaaaa!! Sono molto molto contenta che ti sia piaciuto!
CONFERMO, è UNA CONGIURA Fatta e finita, nonchè DELIBERATA!
Fammi sapere come ti riescono... ma non ho dubbi!

Titty, quand'è che cominciamo???! Quelle due cose che so son ben lieta di inculcartele! ;-D

Flo, mi fai sempre schiantare... prova a mettere la monetina a mo' di macchinetta delle stazioni e vedi se il monitor si mette a sfornare fior fior di merendine per ogni ora del gioro e della notte!??!Questa diavoleria bisognerebbe proprio fargliela inventare allo Ste, che è sempre dietro a smanettare col computer, NO???! Ih ih..io ci farei LA FIRMA!
Baciozzoli mia donnina!

Dolcetto bella, dai mettiti all'opera che sono a minimo sforzo massimo risultato!!
La Litty è da sempre un mio idolo..poi adesso è quasi riuscita a farmi dimenticare la sfigataggine della Paris Hilton nella pubblicità della 3 con "Meglio cambiare, Nè??!"..che sagoma!
Uh, Pippo io l'ho sempre detto che farà strage, ma figurati già comincia a farne all'asilo, appena arriva tutte le bimbe lo chiamano, COMINCIAMO con le fans PRECOCEMENTE!
;-))

Ietti, ahhhh..è lo Scai che attende!!??Adesso si dice così.. ;-PPPP
Veeeeedi, ti leggi un paio di paginette della Litty e puoi fare a meno della palestra! (Seh...magari!Io sarei un figurinoooo!Ma me sa che 'un funziona...a li mortè!)

Dolcetto ha detto...

Ali ti rispondo di qua che magari lo vedi prima: all'anagrafe Dolcetto è Stefania! Ma please chiamami Stefy perchè nemmeno il mio capo mi chiama col nome intero!! Baciottoni
PS: ci credo che anche la seconda sfornata è sparita, porca miseria solo a guardarli ho la bava!!!! Ora mi consolo con il melone che mi sono portata al lavoro come merenda ma.... non c'è paragone!!!!

Vaniglia ha detto...

Stefyyyyyyyy, son passata anche da te, non preoccuparti..che al massimo rinco ci siamo in due! Ce fàmo compagnia!
No perchè ogni tanto mi piace sapere i nomi non in blogghese..e il tuo non lo trovavo..CIAO STEFY!
Va là che dopo lo yogurtino a colazione e il melone a merenda vedo che te sei magnata un paninozzo!Buonini i biscottini..non me li ricordare che riazzanno qualcosa..ussignùr!!

Sara ha detto...

e io che verdura sono???
mah!!

Vaniglia ha detto...

...il pummarolo non ti soddisfa??! Aspetta che prima o poi la tua verdurina la scoviamo...