domenica, gennaio 10, 2010

Cuore di Linzertorte, versione Felder..

Ieri ero in vena di crostatudini, era un bel po' che non mi ci cimentavo.. e ormai i vasetti di marmellata accumulati invadono camera mia! ^.^ Però ne avevo già uno aperto di marmellata di lamponi.. utilizzati per dei biscottini di cui non rimangono fotografie perchè son stati sbaffati subito, di frolla al cacao a fagottino, ripieni, per un tè con amici qualche giorno fa. Allora uniamo l'utile al dilettevole.. volevo provare da tempo a fare una bella Linzer Torte, perchè mi è capitato di mangiarne una fenomenale a Trento con amici: quella aveva una consistenza paradisiaca, molto poco croccante, molto soffice.. ma su quella variante mediterò, anche perchè tra i mille libri di cucina che mi hanno/mi son regalata ce n'è una versione parecchio diversa di Ernst Knam, che mi ispira parecchio e vorrò provare presto! :) Non si fosse capito, da l'anno scorso ho un amore spassionato per i frutti di bosco, da quando ce li ho in giardino, i lamponi in primis! (che però è l'unica piantina deceduta.. a Natale l'ho regalata a mia mamma, vediamo se quest'anno la marmellata me la potrò fare io??!).
Per la ricetta e un po' di informazioni più dettagliate sulla storia della torta vi rimando direttamente al posticino da cui l'ho apprezzata io, il blog di Camomilla, Fiordifrolla, qui, (grazie!!), ve la riporto brevemente per velocità, nel caso vi venisse voglia di rifarla (tra parentesi in corsivo le mie poche varianti rispetto all'originale di Camomilla e, a monte, di Felder ^.^!)

250 g di farina 00
125 g di zucchero semolato
(io l'ho reso a velo in un macinino, perchè per le preparazioni stile frolla mi ci trovo meglio)
125 g di burro
2 uova intere
65 g di mandorle tritate non troppo finemente
(io ne ho utilizzati 35gr spellate + 30 gr con la buccia)
10 g di cacao in polvere
La buccia grattugiata di 1 limone
(io non l'ho messa, ma ho messo qualche goccia di essenza naturale di vaniglia)
½ bustina di lievito per dolci
1 pizzico di cannella (abbondante)
1 presa di sale
200 g di marmellata di lamponi (non l'ho pesata, ma ne ho messa abbondante! Sostituite con altri frutti di bosco, se li preferite)

Copio-incollo ancora dall'originale, tra parentesi le mie varianti:
"Nella planetaria lavorate, con il gancio a k, (io non avendo la planetaria, sob, l'ho fatto in un normale recipiente capiente) il burro a pezzetti insieme allo zucchero semolato (mio a velo), unite le uova, una alla volta, e quando saranno amalgamate al composto aggiungete la scorza di limone grattugiata (nel mio caso sostituita da essenza naturale di vaniglia) e le mandorle tritate non troppo finemente. Incorporate la farina, il cacao in polvere, il lievito e la cannella setacciati, unite una presa di sale, continuando a lavorare fino a quando otterrete un impasto ben amalgamato. Prendete la pasta, se necessario impastatela brevemente a mano, formate una palla e mettetela a riposare in frigorifero per almeno due ore avvolta nella pellicola alimentare.
Su di una spianatoia stendete due terzi della pasta preparata con un mattarello in una sfoglia dello spessore di circa 3 mm, che vi servirà a rivestire lo stampo (nel mio caso uno stampo a cuore). Create prima il disco per la base che dovrà essere del diametro della vostra tortiera (Camomilla suggerisce di 26 cm di diametro), con il resto formate un salsicciotto che vi appoggerete sopra per formare il bordo. Farcite con la marmellata di lamponi (Camomilla ad esempio ha sostituito con quella di mirtilli!) livellando bene con un cucchiaio. Stendete il terzo di pasta rimanente e ricavatene delle strisce con le quali andrete a comporre la classica griglia da crostata. Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti. (vero, cottura piuttosto veloce!).

(Mia nota: ho aggiunto un pochino di farina rispetto a quella prevista, perchè l'impasto era ancora poco lavorabile, ma vedrete che poi in frigo si sistema tutto, parola di lupetta!^.^)

Adesso vado a partecipare al festeggiamento del festeggiamento del primo blogcompleanno di Fiordilatte.. scegliere la ricetta che mi è più piaciuta sarà divertente! Fateci un saltino anche voi! :o)

11 commenti:

terry ha detto...

sempre bona la linzertorte!!! ti è venuta uno spettacolo!

ciao

terry

VanigliAli ha detto...

Confermo, bòna proprio! :) Quella del forno a Trento era cannellosissima e strabuona! Questa è meno poffffice, ma adesso l'ho assaggiata e se pò ffà!
Baci Terry!

Federica ha detto...

perfetta e deliziosa!

Sugar Mais ha detto...

Umpf, cattiva che sei, la Linzer torte quando io dopo la prima giornata di sciate serie sono già infortunato (labbro segato in 2) e mi tocca solo roba "alla cannuccia" ... UEEEEEEEEHH UEEEEEEEEH

graziella ha detto...

Magnifica la tua torta! Poi da romanticona ci hai dato pure la forma a cuore!!!
Baci!

VanigliAli ha detto...

Fede, grasssssie! ;)

Luca, brao fa il gradasso sulla neve che poi subisci le conseguenze!! 'cccca dì.. ;-ppp

Gra.. e che ce devo da fa?!? ^.^
Baciottoli cara!

Sugar Mais ha detto...

Vabbè oh, è già quasi guarito, per delle giornate sulla neve questo e altro ... quello che fa male è vedersi intorno il nugolo di bambini (non caduti, loro, tetteschi perfetti...) che ti chiedono: aiuto ?? (e tu con la mano sulla bocca grondante: "no no! ttto a posto ...").

A parte questo, ieri ho ritrovato il libriccino delle ricette tirolesi, e c'erano ben due varianti della Linztorte che nemmeno conoscevo ... vuoi provare ? eh ? eh ?

VanigliAli ha detto...

@ Luca, delle Linzertorte ne proverò svariate versioni, ne parlavo anche con la Clara, almeno almeno vorrò provare una versione nocciolosa.. Ma poi varie o eventuali, anche una versione stile quella di Trento molto soffice e poco frollosa, vedrò in futuro!
(e per lo sci, vacci piano, che dopo i bambini si preoccupano sa.. ;-p )

Sugar Mais ha detto...

Vacci piano un corno, è il primo week end che passo a Mantova da 15 giorni a questa parte, e sto morendo di nostalgia.
Io non vi capisco a voi padani assuefatti al piattume...
Tornando alla Linzertorte, mi sa che sono proprio quelle del libriccino mio.

iana ha detto...

ma che bella!

VanigliAli ha detto...

Ma grazie!! :) Presto faccio un saltino anche da te (perchè or ora sono in fase calamento di palpebra!!) Intanto: Benvenuta! ^.^